We take care of your dog
how would you do it yourself.

Our services

Tourist services

This no profit Organization cooperates with the Hotels, Hostels and Residences in Florence to secure that the tourists with their pets will be able to stay in our town with no trouble.
During your sightseeing and visits to museums and Churches, during your daily trips or your  night events, the volunteers of Dog sitting Florence  will take care of your pets, with great  joy for them and peace for you.
Our  long experience in animal voluntary service, our  love for pets  and our  basic knowledge of ethology  and zoology  are at your disposal for every request.

Pet sitting at home

Dog sitting Florence can come to your house.
If you wish to have a pet but you have a full time job or simply you can’t walk your dog  by yourself, we offer a daily walking dog service near your house or  a pop-in feeding for cats, dogs and small animals like birds, fish, and mice when you are away from home for the day or on holiday.
We will clean the pet’s beds  and water your flowers  too!!

Pet Taxi

This service will make your life easier if you can’t take your pet to the vet or if you have  some problems to drive with him.

Wedding Dog Sitting

This is a dog  sitting for Weddings and special events.

You wish to have your dog with you in the most important day of your life? Well, we will take care of your dog ( food, water, walking, play ) and you will be able to enjoy your  day!

Spring-Summer accomodation!

We have a little open -air site near Florence far from dangers, protected and enclosed, where your pets will be able to play and run freely and with no shocks. Inside, there are no cages but nice wooden small houses like shelters among the trees.
On the contrary, if your pets prefer the attentions of a true family, we will offer them quite and happy hours in our house!

Vet First Aid and further services

If you want to go on holiday abroad or in Italy with your pet , we can find the necessary  informations  and prepare  all the documents for him.
We assure a 24 -hour- service of Vet  First  Aid!
Our vets in Florence are at your disposal for the necessary cares in their surgery  or even at your house.

Dog Sitting

Info

stock-photo-12234392-i-got-it-firstGli obiettivi principali dell'Associazione sono quelli di garantire, procurare e mantenere, il migliore ambiente volto al benessere dell'animale, sia che l'animale venga tenuto in custodia per un periodo di tempo, sia che necessiti di un aiuto per migliorare la sua relazione con il padrone, sia durante cure mediche o convalescenza.
 Si offre un ambiente sereno e curato, privo di traumi e ricco di attenzioni oltre a stimoli che recheranno beneficio e faranno vivere al vostro amico a 4 zampe un'esperienza gioiosa e allo stesso tempo rilassante.
 L'Associazione promuoverà la coscienza animalista in tutte le sue forme allo scopo di migliorare l'interazione tra uomo e animale, favorendo un atteggiamento di rispetto ed empatia fra le specie, sulla base di una filosofia totalmente "cruelty free".

Modulo iscrizione all'Associazione
Dichiarazione scarico di responsabilità

CONSIGLI PER L'ADOZIONE
QUESTIONARIO PRE-AFFIDO CANE
QUESTIONARIO_PRE-AFFIDO GATTO

Statuto

DOG SITTING FIRENZE

ART. 1 COSTITUZIONE
Si è costituita con sede in Via Spinucci, 33 Firenze un’associazione di volontariato che assume la denominazione di DOG SITTING FIRENZE ONLUS.

ART. 2 ATTIVITA' DELL’ASSOCIAZIONE
L’Associazione ha come suo scopo principale quello di migliorare il rapporto fra l’uomo, l’ambiente e gli animali che vi abitano. Dunque favorisce la lotta al randagismo di cani e gatti, con un maggiore uso della sterilizzazione e la ricerca di adozioni.
Per il contenimento della fauna selvatica si adopera per la diffusione di mezzi liberi da crudeltà e uccisioni ispirati al rispetto di ogni forma di vita e ad una concezione biocentrica del pianeta.

L’Associazione svolge attività nei settori di volontariato, tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente

  • Volontariato per animali;
  • Pensione per animali;
  • Conduzione di animali oraria, giornaliera settimanale e mensile;
  • Toilettatura di animali;
  • Assistenza veterinaria;
  • Insegnante cinofilo;
  • Addestramento con metodo gentile;
  • Partecipazione a Manifestazioni;
  • Raccolte fondi;
  • Albo Dog Sitter;
  • Corsi di Formazione;
  • Pet Boarding (prestazioni a domicilio);
  • Accoglienza post degenza;
  • Riabilitazione motoria;
  • Taxi dog and cat;
  • Documentazione per condurre animali all’estero.

L’ente persegue esclusivamente attività di volontariato e di solidarietà sociale e non può svolgere attività diverse, ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse.
L’ente viene regolarmente iscritto negli appositi registri Regionali.
Gli obiettivi e scopi principali dell’associazione sono quelli di garantire procurare e mantenere il migliore ambiente volto al benessere dell’animale sia che questo venga tenuto in custodia per un periodo di tempo, sia che necessiti di un aiuto per migliorare la sua relazione con il padrone, sia durante cure mediche o convalescenza.
Si offre un ambiente sereno e curato privo di traumi ma ricco di attenzioni, in modo da fare vivere all’animale un’esperienza giocosa.
L’associazione promuoverà la coscienza animalista in tutte le sue forme allo scopo di migliorare l’interazione uomo animale.
L’associazione promuoverà un atteggiamento di rispetto ed empatia nei confronti degli animali non umani sviluppando divulgando e insegnando un rapporto bicentrista e cruelty free con particolare attenzione alla lotta al randagismo.
L’associazione Dog Sitting Firenze ha come logo un Giglio stilizzato rosso in campo bianco con l’impronta della zampa di un cane in basso a destra.

ART. 3 VOLONTARIATO
Come organizzazione di volontariato la DOG SITTING FIRENZE deve avvalersi, in modo determinante e prevalente, delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri aderenti, possono anche assumere lavoratori dipendenti e avvalersi di prestatori di lavoro autonomo, ma ciò deve avvenire esclusivamente nei limiti necessari al regolare funzionamento dell’organizzazione o alla migliore qualificazione dell’attività.
Sono stabilite l’assenza di scopo di lucro, la democraticità della struttura, l’elettività e la gratuità delle cariche associative, la gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti.

ART. 4 ASSOCIATI
Il numero dei soci è illimitato; all’Associazione possono aderire tutti i cittadini di ambo i sessi che abbiano compiuto il 14° anno di età.

ART. 5 DOMANDA DI AMMISSIONE
Per essere ammesso a socio è necessario presentare domanda al Consiglio Direttivo con la osservanza delle seguenti modalità ed indicazioni:

  1. Indicare nome e cognome, luogo e data di nascita, professione, residenza;
  2. Dichiarare di attenersi al presente statuto ed alle deliberazioni degli organi sociali;
  3. E’ esclusa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa.

ART. 6 AMMISSIONE E DIMISSIONE SOCI
La presentazione della domanda di ammissione dà diritto immediato a ricevere la tessera sociale.
E’ compito del Consiglio Direttivo ratificare tale ammissione entro trenta giorni. Nel caso che alla domanda venga respinta l’interessato potrà presentare ricorso sul quale si pronuncia in via definitiva la prima assemblea ordinaria. Le dimissioni da socio vanno presentate per scritto al Consiglio Direttivo.

ART. 7 SERVIZI AI SOCI
I soci hanno diritto di usufruire dell’Associazione e di partecipare a tutte le manifestazioni indette dall’Associazione stessa.

ART. 8 DOVERI DEI SOCI
I soci sono tenuti:

  1. Al pagamento della tessera sociale;
  2. All’osservanza dello statuto, degli eventuali regolamenti interni e delle deliberazioni prese dagli organi sociali, comprese eventuali integrazioni della cassa sociale attraverso versamento di quote straordinarie.

ART. 9 RIMOZIONE DEI SOCI
I soci sono espulsi o radiati per i seguenti motivi:

  1. Quando non ottemperino alle disposizioni del presente statuto, ai regolamenti interni o alle deliberazioni prese dagli organi sociali;
  2. Quando si rendano morosi nel pagamento della tessera e delle quote sociali senza giustificato motivo;
  3. Quando in qualunque modo arrechino danni morali o materiali all’associazione. Le espulsioni e le radiazioni saranno decise dal Consiglio Direttivo a maggioranza assoluta dei suoi membri.

I soci radiati per morosità potranno, dietro domanda, essere riammessi pagando una nuova quota di iscrizione, senza altre formalità, se non quelle previste per le iscrizioni. I soci espulsi potranno ricorrere contro il provvedimento nella prima assemblea ordinaria.

ART. 10 PATRIMONI
Il patrimonio sociale è indivisibile ed è costituito:

  1. Dal patrimonio mobiliare ed immobiliare di proprietà dell’Associazione;
  2. Dai contributi, erogazioni e lasciti diversi;
  3. Dal fondo di riserva.

ART. 11 SOMME VERSATE
Le somme versate per le tessere e per le eventuali quote sociali non sono rimborsabili in ogni caso.

ART. 12 BILANCIO
Il bilancio comprende l’esercizio dal primo gennaio al trentuno dicembre di ogni anno e deve essere presentato all’Assemblea entro il trentuno di marzo dell’anno successivo.

ART. 13 RESIDUO BILANCIO
Il residuo attivo del bilancio sarà devoluto come segue: 10% al fondo di riserva; il rimanente a disposizione per le iniziative citate negli art 2 e 3 e per nuovi impianti o ammortamenti delle attrezzature.
L’ente non può distribuire anche in modo indiretto, utili e avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’organizzazione, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge o siano effettuate a favore di altre Onlus che per legge, statuto o regolamento fanno pare della medesima e unitaria struttura.
L’ente impiega gli utili o gli avanzi di gestione per la realizzazione delle attività istituzionali e di quelle a esse direttamente connesse.

ART. 14 ASSEMBLEE DEI SOCI
Le assemblee dei soci possono essere ordinarie e straordinarie.
Esse sono convocate con annuncio scritto ad ogni socio.

ART. 15 ASSEBLEA ORDINARIA
L’assemblea ordinaria viene convocata ogni anno nel periodo che va dal primo gennaio al trentuno marzo successivo. Essa:

  1. Approva le linee generali del programma di attività per l’anno sociale;
  2. Procede alla nomina a maggioranza semplice delle cariche sociali alla scadenza del loro mandato;
  3. Elegge la commissione elettorale composta da almeno tre membri che controlla lo svolgimento delle elezioni;
  4. Approva il bilancio consuntivo e preventivo;
  5. Approva gli stanziamenti per iniziative previste dall’art. 3 del presente statuto;
  6. Delibera su tutte le questioni attinenti alla gestione sociale.

ART. 16 ASSEMBLEA STRAORDINARIA
L’assemblea straordinaria è convocata:

  1. Tutte le volte che il Consiglio Direttivo lo reputi necessario;
  2. Ogniqualvolta ne facciano richiesta motivata almeno i 2\5 dei soci. Essa dovrà avere luogo entro trenta giorni dalla data in cui viene richiesta.

ART. 17 REGOLAMENTO DELL’ASSEMBLEA
In prima convocazione l’assemblea, sia ordinaria che straordinaria, è regolarmente costituita con la presenza di metà più uno dei soci.
In seconda convocazione, sia ordinaria che straordinaria, è regolarmente costituita qualunque sia il numero dei soci intervenuti e delibera validamente a maggioranza assoluta dei voti dei soci presenti su tutte le questioni poste all’ordine del giorno; la seconda convocazione può avere luogo mezz’ora dopo la prima.

ART. 18 VOTAZIONI DELL’ASSEMBLEA
Le votazioni possono avvenire per alzata di mano o a scrutinio segreto. Alle votazioni partecipano tutti i soci maggiori di età.

ART. 19 STRUTTURA DELL’ASSEMBLEA
L’assemblea, tanto ordinaria che straordinaria, è presieduta da un presidente nominato dall’assemblea stessa; le deliberazioni apportate dovranno essere riportate su apposito libro dei verbali.

ART. 20 COMPOSIZIONE E DURATA DEL CONSIGLIO DIRETTO
Il Consiglio Direttivo è composta da un minimo di tre consiglieri (due più il Presidente) eletti tra i soci che si candidano durante l’assemblea e restano in carica tre anni.

ART. 21 ELEZIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Ogni tre anni l’Assemblea Ordinaria elegge il Presidente e gli altri componenti del Consiglio Direttivo.

ART. 22 STRUTTURA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Il Consiglio Direttivo elegge nel suo seno il Vice Presidente, il Segretario amministrativo e fissa le responsabilità degli altri consiglieri in ordine all’attività svolta dall’Associazione per il conseguimento dei suoi fini sociali. Il presidente, il Vice Presidente, il Segretario compongono l’Ufficio di Presidenza.

ART. 23 RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Il Consiglio Direttivo si riunisce convocato dal Presidente o dai 2\5 dei suoi membri o, secondo regolamento interno del Consiglio stesso, in date periodiche prefissate.

Art. 24 DELIBERE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono prese a maggioranza assoluta dei presenti alla riunione. Sono ammesse deleghe scritte tra i suoi membri ed in caso di parità il voto del Presidente vale due.

ART. 25 DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Il Consiglio Direttivo deve:

  1. Redigere i programmi di attività sociale previsti dallo statuto sulla base delle linee approvate dall’assemblea dei soci.
  2. Curare l’esecuzione delle deliberazioni delle assemblee;
  3. Redigere i bilanci;
  4. Compilare i progetti per l’impiego del residuo del bilancio da sottoporre all’assemblea;
  5. Stipulare tutti gli atti e contratti di ogni genere inerenti all’attività sociale;
  6. Formulare il regolamento interno dell’Associazione;
  7. Deliberare circa l’ammissione, la sospensione, la radiazioni e l’espulsione dei soci;
  8. Favorire la partecipazione dei soci all’attività dell’Associazione.

ART. 26 MANSIONI DEL PRESIDENTE
Il Presidente ha la rappresentanza e la firma sociale, valide per qualsiasi operazione bancaria, di compravendita o di qualsiasi altra natura a nome dell’Associazione.
In caso di assenza o impedimento del Presidente, tutte le sue mansioni spettano ad un componente dell’Ufficio di Presidenza nominato dal Consiglio Direttivo.

ART. 27 DESTINAZIONE DEL PATRIMONIO
In caso di scioglimento dell’Associazione, l’assemblea dei soci delibera a maggioranza assoluta sulla destinazione del patrimonio residuo.
L’ente devolve il proprio partimonio, in caso di suo scioglimento per qualunque causa, ad altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale o ai fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art 3, comma 190 della legge 23 dicembre 1996, n. 662 salvo diversa disposizione imposta dalla legge.

ART. 28 DECISIONI ASSEMBLEARI
Per quanto non compreso nel presente statuto decide l’assemblea a maggioranza assoluta dei partecipanti.

Art. 29 CARICHE SOCIALI
Le cariche sociali non sono retribuite.

Responsive & Retina Ready

A 100% Responsive, with Retina ready,  Riviera Wordpress Theme is guaranteed to have an ultimate look on large desktop screens, as well as on mobile devices screens. Despite the screen resolution, all the elements on the web page look neat and clean, convenient to use too.

About us

I appreciate your help and quick response on the issue. The overall work that you've done on the template is impressive. Looks amazing. Thank you very much for your excellent support! Will continue to buy from you as new site needs arise. Great products and great service!
Tuscany People – 21 febbraio 2014

Tuscany People

, 21 febbraio 2014
Never expected to get such a powerful-functionality theme for this little money!
La Locandina –  3 marzo 2014

La Locandina

, 3 marzo 2014
I really loved to use it, it makes me feel that I am a professional and lets me do the cool things on my website!
Corriere Fiorentino – 22 maggio 2014

Corriere Fiorentino

, 22 maggio 2014
L’Associazione Dog Sitting Firenze ONLUS sarà presente con i suoi servizi alla Florence Biennale Arte Contemporanea che si terrà dal 30 novembre al 8 dicembre 2013 presso la Fortezza da Basso a Firenze www.florencebiennale.org
Florence Biennale dell’Arte – 30 nov – 8 dic 2013

Florence Biennale dell'Arte

, 30 nov - 8 dic 2013

Travels with Fido

Spiagge per cani

Nell’elenco sottostante sono riportate tutte le spiagge, di cui siamo a conoscenza, nelle quali è consentito l’accesso ai propri cani.
Saremo lieti di pubblicare altri nomi di spiagge che accolgono cani se verranno comunicate via mail al nostro staff. L’elenco è infatti sicuramente incompleto, ma in continuo aggiornamento. I dati si riferiscono agli ultimi anni.

- Pisa: spiaggia località Calambrone.
- Marina di Cecina (Pisa) – Spiaggia Bau Bau Beach.
- Livorno: lungomare Ardenza.
- Orbetello (Grosseto): spiaggia di Giannella in località Bocche d’Albegna; spiaggia di Feniglia in località il Caravaggio.
- Antignano (Livorno).
- Piombino (Livorno): golfo di Baratti.
- Perelli (Livorno): tratto dal Porto di Torre del sale verso Follonica.
- Marina di Grosseto (Grosseto): tratto in direzione Castiglione della Pescaia.
- Rosignano Solvay (Livorno).
- Forte dei Marmi (Lucca): Bagno Flavio
- SAN VINCENZO (LI) Dog Beach Via della Principessa facebook
- Lido di Camaiore (LU) BAU BEACH
- Punta Ala spiaggia per animali
- Pisa: Spiaggia Località Calambrone, Sud di Pisa sul confine col Comune di Livorno
- Marina di Cecina (PI) – Spiaggia BAU BAU BEACH – alla fine della pineta, lunga circa 150 metri
- Livorno: lungomare Ardenza
- Orbetello (GR): due aree di spiaggia adibite a balneazione canina: la prima sulla spiaggia di Giannella in loc. Bocche d’Albegna, l’altra sulla spiaggia di Feniglia in loc. il Caravaggio
- Antignano (LI) alcuni tratti di spiaggia
- Piombino (LI): golfo di Baratti alcuni tratti di spiaggia
- Perelli (LI): tratto dal Porto di Torre del sale verso Follonica
- Marina di Grosseto (GR): tratto di spiaggia direzione Castiglione della Pescaia
- Rosignano Solvay (Livorno) – spiaggia bianca, parte di spiaggia dedicata agli animali
- Forte dei Marmi (LU) – Bagno Flavio
- Castiglione della Pescaia: Bau Bau Beach (200 mt direzione castiglione della pescaia)
- Follonica: VIA AMOROTTI 2 SURFRELAX
- ISOLA D’ELBA: Cala di Mola a Porto Azzurro!!
- ISOLA D’ELBA: Spiaggia di Fonza
- ISOLA D’ELBA: PARKING NAREGNO Capoliveri (LI)
- ISOLA D’ELBA: COMUNE DI PORTOFERRAIO DOG BEACH A SCHIOPPARELLO